GMG: l’osservanza dei protocolli di produzione nelle lavorazioni meccaniche conto terzi

Il rispetto di uno standard qualitativo è il principale obbiettivo di cui si deve dotare un’azienda che fa delle lavorazioni meccaniche per conto terzi il proprio mercato di riferimento.

GMG assicura alla propria clientela il soddisfacimento di tutti gli standard di produzione grazie ad un processo di lavorazione organizzato da un puntuale organigramma e con protocolli che indicano le correte procedure di ogni tipologia di lavorazione, dalla fresatura alla tornitura sino alle diverse sottocategorie applicative di questi fondamentale processi.

Una modulistica appropriata e chiara determina la costante verificabilità del soddisfacimento di ogni aspetto nella produzione di un lavorato; in questo modo il client ha sempre il più ampio accesso su tutti i processi produttivi ai quali è stata sottoposto il materiale, garantendo così la trasparenza e l’osservanza protocollare, come attestato anche dalla certificazione Iso 9001 conseguita dal 2013.

Ma tutto questo nelle lavorazioni meccaniche per conto terzi si traduce innanzitutto dalla possibilità di mantenere costanti gli standard dei lavorati; il controllo qualità della GMG sottopone l’intero processo di produzione a ripetuti esami a campione nel quale vengono riscontrate le eventuali anomalie di registro o di materiale, individuandone tempestivamente le cause e ricorrendo alle strategie correttive.

Go to top