GMG: c'è anche il trattamento termico dei metalli nelle lavorazioni dell’officina per la tornitura a Torino

Il trattamento termico dei metalli consente di modificare le proprietà strutturali e meccaniche dei metalli mediante il calore. Per lavorazioni complesse su determinati componenti l’officina per la tornitura di Torino GMG offre ai suoi clienti lavorazioni in conto terzi a ciclo completo, realizzando anche il trattamento termico di superficie dei metalli, qualora richiesto. Nel processo del trattamento termico si possono individuare tre fasi principali; il riscaldo, la permanenza e il raffreddamento. La suddivisione dei trattamenti termici viene determinata soprattutto nell’ultima fase, quella del raffreddamento, dove è possibile intervenire modificando i tempi e le modalità di raffreddamento dei metalli riscaldati. Raffreddamenti convenzionali (lì dove il processo è continuo) o isotermici (dove invece il raffreddamento viene rallentato o velocizzato in maniera pilotata) determiano così la possibilità di conferire particolari caratteristiche ai metalli. Con queste lavorazioni è possibile determinare i principali trattamenti termochimici dei metalli che sono, tra quelli più utilizzati e frequenti nei processi industriali, la nitrurazione e la cementazione. Mentre il primo è considerato già un processo finale, nel caso della cementazione i componenti possono subire un’ulteriore fase di rettifica, determinando così il trattamento termico soltanto una fase intermedia del processo di lavorazione. GMG è l’officina di tornitura a Torino specializzata nelle lavorazioni per conto terzi ma si avvale anche di una filiera estesa di aziende satellitari che le consentono di rispondere a qualsiasi richiesta per quei componenti che richiedono un intervento strutturale della composizione molecolare della materia mediante trattamenti termici dei metalli.

Go to top